La Strategia del Valore fase 3: Realizzare

Bene eccoci alla fase della “Realizzazione”, in questa fase dobbiamo produrre i contenuti e scegliere il tipo di strumento (confezione) che vogliamo dare al nostro prodotto/servizio.

Confezionare i contenuti di valore da trasferire ai clienti e le modalità di erogazioni.

In che modo possono essere trasferiti i contenuti?

Abbiamo tante opportunità oggi di utilizzare diversi media per le finalità previste, il mercato che si intende raggiungere, l’obiettivo dell’iniziativa , il posizionamento ecc. ecc.

Ecco i principali sistemi di erogazione disponibili sul mercato e fruibili rapidamente con semplici tecniche di apprendimento.

Iniziamo con il Tradizionale “OLD STYLE”: la lettera spedita per posta

Questo strumento ormai utilizzato meno del 5% del mercato, trova la sua utilità in specifici progetti con un  focus orientato ad aspetti come l’eleganza, l’autorevolezza e in particolare quando ci si rivolge ad utenti già conosciuti o comunque in target, ad esempio fidelizzare i propri clienti con delle lettere firmate una ad uno, o addirittura scritte a mano su carta pregiata, di sicuro faranno una grande

Pubblicità su stampa, da utilizzare per prodotti di largo consumo,  per la diffusione di brand, per il settore alimentare, per lanci massivi su target trasversali, o iniziative settoriali attraverso  stampa specifica. Ad esempio se intendiamo pubblicizzare un servizio per avvocati, possiamo fare pubblicità direttamente sulla rivista speciale dell’ordine degli avvocati anzichè su un quotidiano nazionale. Viceversa possiamo utilizzare un stampa locale o  nazionale per presentare un concorso a premi.

Lo Stesso effetto, lo potremmo avere per le “Affissioni Murali”, che hanno una finalità simile, tuttavia, possono essere ancora più geo-localizzate a livello di quartiere e zone specifiche.

La Radio e la Televisione, restano ancora due media di altissimo livello, tuttavia, ancora con costi abbastanza  elevati e comunque  da utilizzare in specifiche circostanze, utilizzando  strategie finalizzate a mercati molto ampi.

Questi sono i principali media utilizzabili per l’erogazione dei nostri servizi di tipo “old style”, ma comunque ancora efficaci.

Quali sono i pro e i contro? Be come vantaggio abbiamo di sicuro un impatto immediato sul target di riferimento, e una capacità di raggiungere grandi numeri di potenziali(soprattutto con radio e tv) ;  come svantaggio di sicuro avremo dei costi più alti, e la cosa più importante l’interazione con il potenziale mercato che è molto bassa o inesistente. Infatti sarà molto difficile creare una interazione diretta con il pubblico di riferimento e di conseguenza i  tempi si allungheranno.

Nella categoria delle “New Style” troviamo i seguenti media, alcuni dei quali si potrebbero già classificare obsoleti, tuttavia, io ritengo che la migliore strategia sia sempre rappresentata da un mix “tradizione e innovazione” in modo da coprire l’intera sfera dei 5 sensi dei nostri potenziali clienti.

EMAIL DI AUTORE: utilizzare delle email di valore, che abbiano dei contenuti utili per il pubblico di riferimento, all’interno delle quali avere sempre una chiamata all’azione, per spingere il potenziale a “fare” una specifica azione.Molto utile questo strumento se utilizzato in modo preciso e in target, con una strategia di liste di interessi, evitando di inviare email massive a tutti senza distinzione di target (fare spam è la cosa peggiore che si può fare). Chiedere sempre il consenso dell’utilizzo della email, e ottenere l’indirizzo email in base a delle specifiche richieste, utilizzando iniziative di raccolta dati (campagne in bound).

VIDEO: il video è il protagonista del momento, e dunque rappresenta lo strumento privilegiato per comunicare. L’utente potrà accedere ogni volta che o desidera e con calma decidere cosa fare. Il video coinvolge di più emozionalmente e crea una maggiore empatia fra i soggetti.

Cosa ti serve per fare dei video di valore: devi conoscere la materia che tratti. No cazzate, ma cose utili per il tuo target.

AUDIO: anche registrare un audio è molto utile, in quanto potrà essere ascoltato in diversi momenti della giornata, ad esempio in auto o quando si va a passeggio o in metro. L’audio di “valore”, ovvero con contenuti utili al tuo target (lezioni o aggiornamenti ad esempio) è uno strumento semplice che puoi distribuire, come i video del resto, via email o attraverso canali social (facebook – linkedin ecc) Pulisci gli audio registrati con Audacity, software gratuito che ha una serie di funzioni semplici per pulire gli audio registrati.

Cosa ti serve per registrare degli audio di Valore: un telefonino di ultima generazione e sei pronto! Se vuoi essere più preciso un software per fare una minima post produzione, titoli, note, piccoli tagli e una musica di sottofondo. Puoi usare per Mac ScrenFlow per fare video tutorial registrando quello che appare a video e poi montare con  I Movie, per Intel utilizzando  Camtasia puoi fare entrambe le cose. E’ inutile dirti che io uso Mac ,  trovo tutto molto più semplice (avendo usato anche Intel con Camtasia e Pinnacle)   e ovviamente te lo consiglio .

EBOOK: crea una serie di file utili per i tuoi potenziali, mettili a disposizione ogni volta che entreranno in contatto con te nel corso delle campagne marketing che farai. Un ebook deve essere snello e veloce da leggere, io sono per le max 20-30 pagine scritte in modo semplice e chiaro, devono rappresentare una sorta di vademecum di “come si fa a…”  ecc.

APP -Mobile: ormai attraverso i telefonini gli utenti utilizzando gran parte dei social ed oltre  il 75% del mercato è in internet ogni giorno per più di 20 minuti dal proprio cellulare. D’altra parte il settore delle APP è congestionato da centinaia di migliaia di APP in rete e spesso si crea una grande confusione per comprendere quelle che realmente può servire. La strategia delle APP è la seguente:  se hai un mercato, crea un APP per accelerare e favorire la semplificazione dell’uso del tuo prodotto al tuo pubblico di riferimento, se non hai un mercato devi individuare un APP che vada a soddisfare un “processo” che si ripete ogni giorno e che tu puoi facilitare.

 SPEECH: prepara un tuo argomento, diventa super esperto e partecipa ai convegni di altri, che con prodotti diversi dai tuoi, si rivolgono al tuo stesso mercato

Ecco il video della fase 3

Alla prossima, un caro abbraccione.

 

root

Rosario De Vincenzo, Consulente e Life e Business Coach. È stato Mediatore creditizio per tantissimi anni e imprenditore nel settore della finanza, del marketing e delle tecnologie, con esperienza maturate da oltre 25 anni. Si occupa di start-up tecnologiche e di marketing ad alto valore aggiunto. È Financial e Marketing Coach certificato in Business e Master Practitioner PNL, Coach PNL (R. Bandler) - autore del best seller “Usura Bancaria” Bruno Editori 2013e del best seller: “Contro l’Usura Finanziaria” MIND Edizioni 2016, fondatore dei marchi HGM e Msnet Lab e dell’Associazione contro l’Usura bancaria, diplomato al MICAP, Master Internazionale in Coaching ad Alte Prestazioni, Laureato in Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali - Laureatoin Scienze dell’Organizzazione - Docente di Alta Formazione per diversi Istituti di ricerca Universitari Pubblici e Privati - Consulente per Enti Pubblici ed Ambasciate per progetti Trans-Nazionali-V-bloggerblog: www.usurabancaria.com www.ilmarketingessenziale.comwww.rosariodevincenzo.it
rosariodevincenzo@libero.it